Home / Aziende / Energia / Acacia come legna ardere: anche in Emilia Romagna una valida alternativa
vendita acacia legna ardere

Acacia come legna ardere: anche in Emilia Romagna una valida alternativa

La vendita di legna da ardere in Emilia Romagna riguarda diversi tipi di legno, i migliori naturalmente per una combustione ottimale sono quelli ad essenza dura, tra cui quercia, carpino, olmo e non per ultima l’acacia.

Proprio quest’ultima rappresenta l’ideale per un tipo di legna che mantiene il calore per lungo tempo consentendo un buon risparmio anche per quanto riguarda le quantità.

Inoltre l’acacia è un legno di per sé povero di umidità, che quindi non ha bisogno di particolari procedimenti aggiuntivi per una buona stagionatura.

A proposito della stagionatura, per l’acacia valgono i consigli generali per la conservazione della legna: i pezzi già tagliati devono essere posti in un luogo riparato possibilmente all’esterno, per consentire una buona areazione, facendo attenzione a coprire tutto con un telo o comunque un materiale idrorepellente, in modo che nei momenti di pioggia l’acqua scorra via senza andare ad intaccare la qualità del legno.

Altro accorgimento universalmente valido è quello di porre sotto la catasta di legna dei rami oppure servirsi di un sostegno come una piattaforma o un bancale per tenerla sollevata da terra, per evitare la proliferazione di insetti e per lasciare andare altrettanta umidità.

L’acacia utilizzata nella vendita di legna da ardere è in realtà una pseudo-acacia, in quanto il vero nome è robinia, e si tratta di una pianta originaria del Nord-America ma che ormai si è molto diffusa spontaneamente nel territorio del Nord-Italia, con una crescita talmente rapida che viene quasi considerata una pianta infestante.

Dall’alto potere calorifico e dalla buona tenuta di riscaldamento, anche per questo viene utilizzata spesso e volentieri per l’approvvigionamento di legna da ardere, siccome un’area boschiva composta da acacie nel giro di pochi anni è in grado di rigenerarsi completamente fino a fornire di nuovo altre fonti di energia combustibile rinnovabile.

Da non perdere

Stufe idro a pellet: scaldo tanto e non inquino!

Una delle tanti sistemi di risparmio energetico per chi desidera una casa a risparmio energetico …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.