Home / Aziende / Elettricità / Precauzioni di sicurezza per l’uso d’impianti elettrici

Precauzioni di sicurezza per l’uso d’impianti elettrici

L’elettricità, è un mezzo importantissimo che permette l’uso di strumenti che rendono l’attuale era moderna un facile vivere, serviti da macchine alimentate a energia, ma essa purtroppo è anche fonte di altissimo rischio per la vita e non va sottovalutato il pericolo a cui si va incontro quando non si presta sufficiente attenzione alle norme di sicurezza necessarie a proteggere la propria persona.

Prendere delle precauzioni di sicurezza quando ci si serve di dispositivi elettrici, permetterà di non compromettere la vostra sicurezza.

  • Quando si eseguono dei lavori di elettricità, bisogna assolutamente stare lontani dall’acqua e asciugarsi accuratamente le mani prima di toccare delle apparecchiature o circuiti elettrici poiché l’acqua aumenta la conduttività della corrente che vi si scaricherà addosso.
  • Sostituire immediatamente cavi consumati, spine rotte o prese danneggiate assicurandovi di spegnere la rete della corrente attraverso il quadro elettrico posizionato su “OFF”.
  • Lavorate con guanti di gomma che agiranno da isolante e occhiali che proteggano gli occhi, e assicuratevi che l’apparecchiatura o dispositivo che dovete riparare sia del tutto spento, lo potete fare attraverso un tester che si illumina nel caso in cui della corrente elettrica scorra attraverso i fili.
  • Non servitevi mai di una scala di acciaio o alluminio quando lavorate su delle prese nella vostra casa perché avendo una messa a terra, in caso di sovraccarico elettrico, esso passerà attraverso voi prima di giungere a terra. Esistono scale di legno o vetroresina che possono essere usate senza alcun pericolo.
  • Installate dei salvavita in bagno e cucina per evitare delle scosse elettriche e verificateli almeno una volta al mese per assicurarvi che funzionino correttamente.
  • Se dovete dissotterrare un cavo interrato, ricordate che il terreno umido agisce da buon conduttore elettrico rappresentando in tal caso un grosso rischio per la vostra persona, soprattutto se vi state servendo di una pala che rischia di danneggiare il cavo, servitevi di guanti isolanti e scavate a mano il terreno per raggiungere il cavo.
  • Un condensatore rimosso da un circuito rimane sempre uno strumento che immagazzina energia, anche se rimosso, può generare comunque una scossa elettrica. Per evitare ciò, dopo averlo tolto dal circuito, mettete la punta di due cacciaviti isolanti sopra i terminali del condensatore per farlo scaricare, nel caso in cui il condensatore si ad alta tensione, la stessa operazione potrà essere eseguita utilizzando una lampadina da 12 V, la lampadina si accenderà utilizzando tutta l’energia immagazzinata.
  • Quando saldate dei circuiti, proteggete vostri occhi dai fumi con degli occhiali e tenete il saldatore in una posizione sicura quando non lo state usando perché diventa molto caldo e può provocare facilmente delle ustioni.
  • Quando manca la corrente in casa, prima di toccare fili o prese o svitare lampadine, assicuratevi dal quadro elettrico, etichettato spesso come electrical switchboard o power supply se di marca straniera, di togliere la fornitura di energia elettrica.

I principali rischi cui si è esposti quando si lavora con la corrente, si riconducono a scosse elettriche o ustioni tramite il contatto con delle parti in tensione, lesioni causate da esposizione ad arco, incendio causato impianti elettrici o apparecchiature mal funzionanti, esplosioni di apparecchi elettrici non conformi ora elettricità statica che accende polveri infiammabili come una cabina di verniciatura spruzzo. Ognuno di questi, può essere evitato con le dovute precauzioni che salveranno la vita a se stessi e agli altri.

8 Commenti

  1. I go to see every day some websites and sites to read articles or reviews, but this website offers feature based posts.

  2. This is my first time visit at here and i amm genuinely
    impressed to read everthing at single place.

  3. Spott on wih this write-up, I actually believe that this website needs a lot more attention. I’ll
    probably be returning to read through more, thanks for the information!

  4. Hi my loved one! I want to say that this article is awesome, nice written and come with almost all significanmt infos.
    I would like tto look extra posts like this .

  5. What’s up i am kavin, itss my first time to commenting anywhere, when i read this
    post i thought i could also make comment due to this brilliant
    piece of writing.

  6. I don’t even know the way I stopped up here, however I thought tnis publish
    was great. I do not recognise who you are hoowever certainly
    you are going to a famous blogger for those who aren’t already.

    Cheers!

  7. Hi! Do you know iif they make any plugins to help with SEO?

    I’m trying to get my blog to rank for some targeted keywords
    but I’m not seeing very good gains. If you know of any please share.

    Thank you!

  8. I have to show myy affection forr your kind-heartedness supporting men and women who should have help oon this area.
    Your real commitment to getting the solution all through appeared to
    be especially insightful and has without exception encouraged associates like me to arrive at their objectives.
    This warm and friendly report means muuch to me and furyher more
    tto my office colleagues. Thanks a ton; from everyone of us.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

17 − 15 =