Home / Aziende / Edilizia / Posa di pavimenti in legno
Posa di pavimenti in legno

Posa di pavimenti in legno

Una volta acquistato il vostro parquet, se non volete affidarvi ad un professionista del settore come Michele Morosato dell’Arte del Parquet, dovete decidere il tipo di posa con il quale mettere in opera il vostro pavimento, potete decidere per la classica posa incollata o per una posa flottante o galleggiante, ci sarebbe anche la posa inchiodata ma se volete una posa fai da te del pavimento in legno vi consiglio di scegliere una delle due tipologie iniziali.

Vediamo ora l’occorrente:

TAGLIERINA
MAZZETTA DI GOMMA
SCALPELLO
PICCHIATORE
COLLANTE (per posa incollata)
MATERASSINO FONOASSORBENTE (per posa flottante)
SOTTOFONDI

Ora andiamo a capire il tipo di sottofondo dove andrete a posizionare il parquet, se la costruzione è nuova o una ristrutturazione pesante dove sono stati rimossi i vecchi pavimenti avrete come sottofondo di posa un massetto cementizio o caldana.

Importantissimo è controllare il valore di umidità residua presente nel massetto prima di mettere in opera il pavimento in legno, il valore deve essere al di sotto del 2,5% altrimenti c’è il rischio che il parquet si sollevi nei periodi successivi alla messa in opera in quanto, essendo un materiale “vivo”, assorbe come una spugna tutta l’umidità residua: quindi l’operazione primaria è accertarsi del grado di umidità del sottofondo

Una volta appurata la compatibilità di posa è necessario controllare anche la compattezza della caldana, cosa vuol dire, il massetto deve essere compatto non deve sgranare (perdita di sassolini o piccole porzioni) e non deve spolverare troppo (passando la scopa continua a produrre polvere) in questi casi va consolidato e cristallizzato mediante l’uso di appositi primer al fine di garantire una perfetta adesione dell collante: questa operazione può essere saltata se si opta per una posa flottante.

Se andrete a posizionare il parquet in legno su di un pavimento esistente, che può essere ceramica, marmo o un vecchio pavimento in legno è necessario fare alcune operazioni preventive per promuovere l’adesione del collante.

Un pavimento nel corso degli anni di vita viene lavato molte volte, questi continui lavaggi lasciano, anche se invisibile, una piccola traccia di oli e cere che sono contenuti normalmente nei detergenti di lavaggio è quindi necessario stendere sul pavimento uno sgrassante specifico detto promotore d’adesione al fine di eliminare tutti i residui del tempo.

E’ meglio fare anche un grattaggio superficiale con disco al diamante per graffiare la superficie e permettere alla colla di aderire meglio: anche queste operazioni non sono necessarie per la posa flottante.

Per la posa flottante è meglio stendere uno strato di barriera vapore (cellophane) come primo strato, poi si stende il materassino fonoassorbente in espanso ed infine si posa il pavimento scelto.

La posa galleggiante necessita di un collante vinilico tra i vari elementi e più precisamente va messo nella femmina di ogni doga al fine di scongiurare la separazione delle assi con il normale calpestio protratto nel tempo.

Abbiamo visto alcuni consigli e nozioni importanti per una posa fai da te del vostro parquet, se non siete esperti e avete dei dubbi prima di far danni chiedeteci un consiglio o una consulenza gratuita visitando il nostro sito www.artedelparquet.net

Da non perdere

Trattamenti protettivi in resina per pavimentazioni in cotto

Trattamenti protettivi in resina per pavimentazioni in cotto

Manutenzione e recupero di pavimenti in cotto Le pavimentazioni in cotto, data l’elevata porosità del …

16 Commenti

  1. Yesterday, while I was at work, my cousin stole my iphone and tested to see if it can survive a 25 foot drop, just so she can be a youtube sensation. My apple ipad is now broken and she has 83 views. I know this is completely off topic but I had to share it with someone!

  2. Your style is very unique compared to other folks I’ve read stuff from.
    Thanks for posting when you’ve got the opportunity, Guess
    I will just book mark this site.

  3. Hi there, I enjoy reading through your article post. I like to write
    a little comment to support you.

  4. What’s up Dear, are you in fact visiting this site
    on a regular basis, if so afterward you will without doubt obtain nice knowledge.

  5. What’s up, I log on to your blogs daily. Your writing style is awesome, keep it up!

  6. Hello would you mind sharing which blog platform you’re
    using? I’m planning to start my own blog in the near future
    but I’m having a hard time making a decision between BlogEngine/Wordpress/B2evolution and Drupal.
    The reason I ask is because your design seems different then most blogs and I’m looking for something unique.

    P.S My apologies for being off-topic but I had to ask!

  7. Wow, this post is fastidious, my sister is analyzing these kinds of things, thus
    I am going to convey her.

  8. Hello, this weekend is fastidious in support of me, as this time
    i am reading this fantastic informative paragraph here at my house.

  9. With havin so much content and articles do you ever run into any problems
    of plagorism or copyright violation? My website has a lot of unique content I’ve either created myself or outsourced
    but it seems a lot of it is popping it up all over the web without my agreement.
    Do you know any solutions to help stop content from being stolen?
    I’d definitely appreciate it.

  10. I like it when people come together and share thoughts.
    Great blog, continue the good work!

  11. Hi, I desire to subscribe for this weblog to take latest updates, therefore where
    can i do it please assist.

  12. I am genuinely grateful to the owner of this web site who has shared this great post at at this
    place.

  13. This site was… how do you say it? Relevant!!

    Finally I have found something which helped me.
    Cheers!

  14. I don’t know if it’s just me or if perhaps everyone else
    encountering problems with your website. It looks like some of the written text on your content are running off the screen. Can somebody else please
    provide feedback and let me know if this is happening to
    them as well? This may be a issue with my browser because I’ve had
    this happen before. Thank you

  15. Do you have any video of that? I’d like to find out more
    details.

  16. obviously like your web-site but you need to test the spelling on quite a few
    of your posts. Many of them are rife with spelling issues and I find
    it very bothersome to tell the truth then again I’ll surely come again again.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.