Home / Internet / 30 mila visite al tuo sito a 300 euro?
aumentare le visite al sito

30 mila visite al tuo sito a 300 euro?

Chi opera nel settore SEO (Search Engine Optimization) lavora quotidianamente per dare la massima visibilità al tuo sito sui motori di ricerca, che è una delle migliori tecniche per aumentare le visite dirette attraverso le ricerche degli utenti, sulle parole chiave più cercate.

Avere un sito web visibile su Google (che è il motore più utilizzato), è un ottimo modo per aumentare le visite e i contatti al sito, aumentando così le vendite e l’acquisizione di nuovi clienti.

Numerosi studi di eye-tracking hanno evidenziato come i click sulle prime 3 posizioni dei risultati naturali sono del 100% e scendono al 30% nelle ultime posizioni della prima pagina (7,8,9). La percentuale dei clic sui risultati degli annunci a pagamento (PPC) è solo del 50% e da questo si capisce come gli utenti preferiscano i risultati naturali, cioè quelli che appaiono a sinistra delle ricerche e che sono ottenuti solo lavorando in modo lecito e con tanta pazienza.

Tuttavia è importante arrivare in prima pagina ma ancor più lo è raggiungere le prime 3 posizioni.

Questo lavoro richiede però tempo, esperienza e professionalità… non ci si può improvvisare e promettere risultati senza prima studiare il settore, i possibili concorrenti, le migliori parole chiave su cui lavorare e le azioni mirate a raggiungere tali posizioni.

Chi offre un servizio di posizionamento dovrebbe avere esperienza e sopratutto mostrare i risultati ottenuti di altri clienti, cosa che in pochi fanno.

Facciamo un esempio che tutti possono capire.

Arrivare in prima pagina con la parola chiave “bed & breakfast faenza” è sicuramente più facile e richiede tempi più brevi che posizionarsi per “bed & breakfast firenze“. Questo per far capire che posizionare un sito web su una parola chiave poco competitiva è ovviamente più semplice e richiede meno lavoro.

Quando valutate un’agenzia SEO cercate di capire anche su che tipo di settore e su parole chiave ha raggiunto risultati,

Sempre più spesso molti utenti vengono bombardati da fantomatiche e-mail pubblicitarie che promettono di aumentare le visite a costi bassissimi, promettendo migliaia di visite al sito senza dare nessun tipo di indicazione sulla tipologia di utente e del target di riferimento e spesso queste tecniche sono non solo illecite, quindi ritenute a rischio di “ban” del sito ma non portano nemmeno a risultati.

Vediamo quali sono le tecniche per ricevere link spontanei e aumentare le visite al sito in modo lecito e naturale:

  1. Offrire agli utenti contenuti originali e interessanti, magari sempre freschi.
  2. Frequentare le community e i forum
  3. Ottimizzare il sito per i motori di ricerca (SEO-Friendly)
  4. Utilizzare Twitter, Facebook and Google+ per condividere i tuoi contenuti (oggi il web è condivisione)

Da non perdere

Siti web efficaci ed eleganti per piccole e medie imprese

Siti web efficaci ed eleganti per piccole e medie imprese

Realizzare un sito vetrina per una piccola azienda è senza dubbio una soluzione semplice per …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

2 + sedici =