Home / Lavoro / Toscana e tradizione artigianale: quali le attività più diffuse?
Divani toscana

Toscana e tradizione artigianale: quali le attività più diffuse?

La Toscana può essere certamente considerata come una delle regioni italiane più interessanti dal punto di vista dell’artigianato; in Toscana, in effetti, vi sono tantissime realtà che si occupano di artigianato ad altissimi livelli, realizzando dei prodotti molto apprezzati in Italia ed anche al di fuori dei confini nazionali.

Il “Made in Italy” artigiano merita certamente di essere valorizzato al meglio, e la Toscana racchiude, da questo punto di vista, un patrimonio davvero inestimabile.

Queste attività produttive, così antiche e professionalmente appaganti, rischiano effettivamente di non essere curate con la dovuta attenzione nel nostro paese, per differenti aspetti.

Pochi investitori, purtroppo, dimostrano di considerare in maniera adeguata questo settore produttivo, sebbene possa rivelarsi estremamente proficuo.

In molti sono dell’idea che buona parte dei giovani italiani considerino queste attività di abilità manuale non particolarmente interessanti per il loro futuro; questa cosa, almeno in parte, è vera, ma va anche sottolineato che chi intraprenderebbe volentieri un percorso formativo di tipo artigiano spesso non ne ha la possibilità, per via di progetti formativi spesso piuttosto carenti.

Alla luce di quanto appena detto, la Toscana ad oggi si è sicuramente distinta anche per lungimiranza, ed è senza dubbio una delle regioni italiane che più si è preoccupata di preservare queste attività economiche che sono delle vere e proprie arti, delle passioni.

Ma in quali settori dell’artigianato la Toscana risulta eccellente? 

In questa regione l’artigianato riguarda davvero numerosi ambiti, e fornirne un elenco completo è davvero molto difficile.

Il settore della ceramica è sicuramente uno dei più rinomati, in particolare della terracotta; grazie ad una tradizione artigianale davvero molto antica, e soprattutto alla straordinaria abilità manuale dei professionisti, la Toscana è molto conosciuta per la produzione di splendidi oggetti realizzati in questi materiali.

La Toscana è estremamente viva anche per quanto riguarda la lavorazione delle pietre, soprattutto l’onice, il cui impiego a livello artigianale è immediatamente ricollegato, appunto, alla tradizione toscana.

Come non ricordare, inoltre, le lavorazioni di tessuti, in particolare la realizzazione di merletti ed il ricamo; anche la produzione di abbigliamento in Toscana è molto apprezzata per la qualità garantita dalle lavorazioni artigianali.

Altra attività artigianale estremamente diffusa è inoltre quella orafa, antichissima ed in grado di proporre dei prodotti davvero fantastici; in particolare, moltissimi artigiani orafi operano, nelle loro botteghe, a Firenze e ad Arezzo.

Una menzione la merita inoltre anche la produzione di arredamento: alcune aziende toscane, infatti, si distinguono a livello nazionale per la produzione di divani in Toscana in maniera totalmente artigianale, con la possibilità di creare, su richiesta del cliente, anche dei pezzi su misura o personalizzati.

Insomma, il patrimonio artigianale della Toscana è immenso, e merita davvero di essere scoperto.

Da non perdere

pavimentazioni porfido

Scelta della pavimentazione per la casa: legno, porfido, ceramica…

Il pavimento, è quell’elemento che fa la differenza tra un appartamento e l’altro, una pavimentazione …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

19 − 3 =